Escolzia. Tutte le proprietà di un ansiolitico naturale

Home >> Erbe officinali
17/11/16

Ecco come le proprietà dell'escolzia ti aiuteranno a dormire

L'escolzia della California è una pianta officinale che vanta proprietà calmanti che derivano dalla presenza di un nutrito gruppo di flavonoidi (quercetina, carotenoidi e fitosteroli) a cui è dovuta l’azione sedativa della pianta. Non a caso viene usata anche come blando tranquillante, perché favorisce la produzione di melatonina, l’ormone che regola il ciclo del sonno e della veglia dell’organismo.

L’escolzia è considerata un vero e proprio ansiolitico naturale e vanta anche proprietà analgesiche sul resto del corpo grazie alla sua capacità di distendere i muscoli. Con le sue proprietà antispasmodiche agisce infatti sull’intestino, per cui si dimostra utile contro i crampi addominali, i disturbi intestinali e i problemi digestivi (in particolare elimina il meteorismo ed è antidolorifica). Anche perché oltre a calmare è anche disinfettante e antisettica. E’ il suoi fitocomplesso a renderla calmante, antispasmodica e rilassante, per il sistema nervoso, il cuore e l’intestino.


Escolzia e sonno. L’escolzia è utile per i disturbi del sonno e per l’insonnia di lungo corso, dato che agevola la fase dell’addormentamento ma senza gli effetti collaterali dei sonniferi, che causano torpore. Assumere l’escolzia prima di dormire significa infatti addormentarsi e riposare bene senza risvegliarsi storditi, il che risulta particolarmente utile per le persone che soffrono di disturbi del sonno ricorrenti e possono quindi usare un rimedio naturale privo di effetti collaterali.

L’escolzia favorisce il rilassamento delle cellule cerebrali e dei muscoli, aiutando a scivolare dolcemente nel sonno, e dal momento che riduce la frequenza dei risvegli durante la notte è anche adatta a migliorare semplicemente la qualità del sonno. L’ansia può ripercuotersi infatti sul modo in cui si dorme; non basta addormentarsi, a volte ci si risveglia stanchi, senza l’impressione di aver riposato bene, perché non si riesce ad abbandonarsi e ad allontanare le tensioni della vita quotidiana. Allo stesso modo con un trattamento costante a base di escolzia si può arrivare a risolvere l’insonnia di lungo corso.

Escolzia e stati nervosi. L’escolzia è un valido calmante perché normalizza l’attività dell’epifisi e la produzione della melatonina, di conseguenza è un importante aiuto per ridurre l’agitazione, sia di giorno che di notte. Attiva contro l’emicrania da tensione o emotiva, l’escolzia aiuta a ritrovare la serenità e a calmare gli stati emozionali estremi, anche quando si è sovra-eccitati e non si riesce a tranquillizzarsi. A volte la tensione si ripercuote infatti sul corpo, portando i muscoli a diventare rigidi, soprattutto sul collo, e assumendo alcune gocce di questo efficace rimedio naturale i muscoli si rilassano e il corpo in generale riesce a distendersi. I dolori che partono dalla testa e si accumulano nel corpo vengono così allontanati, con beneficio per la salute complessiva dell’organismo.
Per lo stesso motivo l’escolzia è utilissima anche per sedare gli stati ansiosi leggeri, quelli legati a situazioni particolari e transitorie che non richiedono cure invasive: ansia cronica e disturbi psicosomatici compresi.

Consiglio. Si può usare questo rimedio naturale anche contro la tosse, in particolare quella secca e stizzosa che dura a lungo e non lascia tregua. Con le gocce di escolzia la tosse infatti si calma insieme agli spasmi e ai dolori muscolari connessi, che insorgono soprattutto durante gli ‘attacchi’ notturni.

Modalità di assunzione. Tintura madre: 30-40 gocce diluite in acqua la sera, almeno trenta minuti di prima di andare a letto. Questo è il dosaggio più adatto per l’insonnia o i disturbi gravi del sonno; in questi casi è opportuno rivolgersi allo specialista per stabilire la dose necessaria di gocce in base al problema e all’anamnesi del soggetto. Se invece si assume l’escolzia come tranquillante contro ansia e agitazione, le gocce vanno prese durante il giorno in due o tre volte. In generale non si devono superare le 150 gocce al giorno e per assorbirle al meglio si consiglia di tenerle sotto la lingua per qualche istante prima di deglutire.

Controindicazioni. L’escolzia può causare allergia. Non è adatta per chi assume farmaci per il sistema nervoso centrale, antidepressivi, ansiolitici, barbiturici o sonniferi, perché potrebbe amplificare il loro effetto. Prima di assumerla per lunghi periodi e a dosaggio elevato, è meglio fare una prova di qualche giorno, al massimo una settimana, per escludere il rischio di reazioni allergiche o effetti collaterali.

Rimedi naturali
Curcuma: proprietà e controindicazioni
Le mille proprietà della curcuma apportano benefici alla salute con poche controindicazioni.

Proprietà della boswellia serrata
Tutte le proprietà, le controindicazioni e i benefici della boswellia serrata, una pianta utile contro l'artrite reumatoide e infiammazioni.

Diabete, rimedi naturali
Il diabete é un problema che riguarda molte persone. Oltre alla medicina ufficiale è possibile impiegare alcuni rimedi naturali efficaci.

Mille proprietà della Centella
La centella asiatica è un erba officinale con molte proprietà. Vediamo quali sono le principali.

Glucomannano fa dimagrire
Cerchiamo di scoprire le proprietà e le controindicazioni del Glucomannano, la fibra che fa dimagrire.

Smagliature: ecco come eliminarle
Le "cicatrici" della pelle! Scopriamo cosa sono e come eliminarle .

Olio essenziale di tea tree oil
Tea tree oil: Vediamo nel dettaglio le proprietà e a cosa serve questo olio essenziale.

Melaleuca Alternifolia: olio essenziale
La Melaleuca alternifolia è una pianta australiana ricca di prorietà dalla quale si estrae l'olio essenziale noto con il nome di Tea tree oil .

Proprietà della griffonia
Nel caso di gambe stanche, gonfie o pesanti esistono molti rimedi naturali che possono davvero aiutarti. Scoprili adesso.

Burro di Karitè puro
Le proprietà del burro di karitè lo rendono unico per la bellezza della pelle del viso senza controindicazioni.

Proprietà della spirulina
E' una microalga alimentare impiegata da secoli. Ha mille proprietà benefiche ed ha poche controindicazioni.

Antiinfiammatori naturali
Erbe officinali e sostanze naturali contro i dolori articolari

Olio di Argan
L'oro dei berberi per la bellezza della pelle e dei capelli

Rosa mosqueta
Olio ricco di proprietà benefiche per la pelle, favorisce la rigenerazione cutanea

Olio di Borragine
La borragine è una pianta dai cui fiori a forma si estrae un importante olio ricco di proprietà. Vediamole.