Home >> Erbe officinali

Melaleuca Alternifolia: proprietà dell'olio essenziale

La Melaleuca alternifolia è una pianta australiana ricca di prorietà dalla quale si estrae l'olio essenziale noto con il nome di Tea tree oil

04/07/2014 |
Ecco le proprietà della melaleuca Allacciamo le cinture di sicurezza e prepariamoci ad un viaggio transcontinentale; la pianta oggetto del nostro approfondimento odierno appartiene alla tradizione culturale australiana. E’ dalla “Terra dei canguri” infatti, che ha origine la Melaleuca Alternifolia.

Ampiamente diffusa in Malesia ed originaria della zona orientale dell’Australia, della Tasmania e della Nuova Caledonia (Nuovo Galles del Sud) è qui che alcuni secoli fa alcune tribù di aborigeni locali (Bundjalung) ne hanno valorizzato le particolari proprietà curative applicandole in svariati ambiti delle loro attività quotidiane. La corteccia di questa pianta inoltre, il cui legno è particolarmente ricco in oli essenziali dalle proprietà curative, per secoli ha fornito la materia prima per la costruzione di piccole canoe perfettamente impermeabili che rappresentano il più pratico e veloce mezzo di trasporto fluviale in uso dalle popolazioni indigene
Articoli correlati


Ecco le proprietà

Questa pianta arbustiva deve il suo nome scientifico al contrasto cromatico esistente nella sua struttura tra le foglie di colore verde scuro (dal greco mèlas = nero) e la corteccia bianca (dal greco leukòs = bianco).

Appartenente alla famiglia delle Mirtacee (come il più noto Eucalipto), è abitualmente la specie dominante nel suo habitat naturale, caratterizzato per lo più da ruscelli e paludi situati in zone a clima temperato dove cresce fino a raggiungere i cinque metri d’altezza. Le foglie come detto di colore verde scuro, dalla forma ovale e/o lanceolata sono lunghe pochi centimetri; i fiori, molto caratteristici nella loro forma e raccolti i grappoli lunghi alcuni centimetri compaiono nella stagione estiva donando alla pianta note di colore che variano tra il biancastro e le varie tonalità del rosso fino al rosa. I frutti del diametro di pochi mm di diametro sono legnosi ed a forma di coppa (1).

L’estratto di Melaleuca Alternifolia è comunque molto più comunemente conosciuto con il nome di Tea Tree Oil (TTO) o Olio dell’albero del Thè. Questo nome si dice, le venne attribuito dal capitano inglese James Cook che nei suoi viaggi in Australia nella seconda metà del 18° secolo ebbe la possibilità di bere un infuso di foglie di questa pianta scambiandola per un thè tipico del luogo.

E’ bene aggiungere anche, che vista la collocazione nelle vicinanze di corsi d’acqua e paludi spesso le tribù locali hanno usufruito di bagni curativi presso le acque che raccoglievano le foglie di Melaleuca cadute massivamente nel periodo post-vegetativo (2).

Vediamo adesso nello specifico quali sono le proprietà possedute dalla Melaleuca ed in che modo queste possono esserci di supporto nel trattamento delle varie affezioni che possono alterare il nostro benessere.

Come già detto la Melaleuca è da secoli uno dei capisaldi della medicina tradizionale aborigena, tanto che da molti il suo olio è considerato un vero e proprio “ armadietto dei medicinali in bottiglia”. Attraverso la macerazione delle foglie in acqua infatti le popolazioni del luogo ottenevano un preparato che all’occorrenza poteva essere bevuto per guarire da mal di testa mal di gola e tosse o applicato localmente per curare lesioni della pelle, ferite ed infezioni (3). Quel che queste popolazioni non sapevano è che tramite questo processo di macerazione ciò che andavano ad estrarre, e che conferiva al preparato le proprietà curative era l’olio essenziale; quel Tea Tree Oil a noi oggi ben conosciuto per l’attività antimicrobica ad ampio spettro e per la sua azione antiinfiammatoria ed immunostimolante.

L’olio essenziale di Melaleuca alternifolia è un olio essenziale molto ricco di sostanze per lo più volatili, composto principalmente da monoterpeni, sesquiterpeni e dai loro alcool associati, che variano molto per varietà e quantità percentuale contenuta (4), a seconda del luogo di provenienza delle piante dalle quali quest’olio si estrae. Secondo uno studio molto attendibile, i componenti contenuti in quest’olio sonocomunque circa un centinaio (5) e di questi però, vista l’estrema variabilità in contenuti , i 14 più importanti ( tra i quali pinene, limonene, terpinene) sono stati regolamentati da norme internazionali per range di contenuto minimo e massimo per la commercializzazione internazionale (6). Dai vari studi effettuati, in particolare negli ultimi 40 anni, periodo durante il quale il TTO ha vissuto una sua seconda giovinezza medica, è emerso però, che seppur sia l’effetto sinergico di tutti i suoi componenti a renderlo unico per proprietà antibiotiche, sono principalmente due i principi attivi : il 4- terpinen-olo, ed il 1-8 cinen-olo (eucaliptolo) ed è su questi che si è focalizzata la comunità internazionale per definire la qualità del prodotto. Si è così stabilito che solo prodotti con un contenuto minimo di 4-terpinen-olo non inferiore al 30% , e di 1-8 cinen-olo non superiore al 15% vanno considerati terapeuticamente efficaci e sicuri (6).

La cosa oramai pienamente accertata è comunque che l’olio di Melaleuca Alternifolia possiede come detto spiccate capacità antibatteriche, antivirali ed antimicotiche, nonché la capacità di curare le affezioni da protozoi, ed esprimere un buon potere antiinfiammatorio ed immunostimolante.





Bibliografia

1. Harden, Gwen J., (ed), Flora of New South Wales, Vol. 2, New South Wales University Press xxi, 574 p. 1991, ISBN 0-86840-172-2

2. Altman, P. M. 1988. Australian tea tree oil. Aust. J. Pharm. 69:276–278.

3. Shemesh, A., and W. L. Mayo. 1991. Australian tea tree oil: a natural antiseptic and fungicidal agent. Aust. J. Pharm. 72:802–803

4. Homer, L. E., D. N. Leach, D. Lea, L. S. Lee, R. J. Henry, and P. R. Baverstock. 2000. Natural variation in the essential oil content of Melaleuca alternifolia Cheel (Myrtaceae). Biochem. Syst. Ecol. 28:367–382.

5. Brophy, J. J., N. W. Davies, I. A. Southwell, I. A. Stiff, and L. R. Williams. 1989. Gas chromatographic quality control for oil of Melaleuca terpinen- 4-ol type (Australian tea tree). J. Agric. Food Chem. 37:1330–1335.

6. International Organisation for Standardisation. 2004. ISO 4730:2004. Oil of Melaleuca, terpinen-4-ol type (tea tree oil). International Organisation for Standardisation, Geneva, Switzerland.

Erboristeria online

Rodiola.info è un sito di erboristeria, prodotti erboristici, informazioni salutistiche.

Rimedi naturali