Valeriana officinalis, proprietà e effetti

Home >> Erbe officinali
28/09/2012

Grazie al fito complesso che la caratterizza, la Valeriana sembra essere un ottimo rimedio contro insonnia e ansia.

La Valeriana (nome botanico: Valeriana officinalis, famiglia delle Valerianaceae) è una pianta perenne che produce piccoli fiori di colore rosa tenue o bianco che fioriscono nei mesi estivi e che nel ‘700 venivano usati come ingrediente per la formulazione di profumi.

Proprietà, impiego e controindicazioni

 

L’ estratto di valeriana è ottenuto dalle radici della pianta  dopo macerazione, triturazione ed essiccamento, anche se la moderna fitoterapia predilige l' estratto secco, una forma concentrata dove vengono conentrati appunto i principi attivi più importanti. Diversamente la pianta viene usata per la preparazione di decotti ed infusi.

Propietà e effetti La pianta contiene vari composti come monoterpeni (azulene, limonene, borneolo), oli essenziali (acido valerenicoidrossivalerenico - acetossivalerenico) e alcaloidi in tracce (actinidina, valerina e valerianina). Più che un componente singolo, l’effetto della valeriana nei vari modi attraverso cui viene assunta si deve al complesso delle sostanze nella loro totalità.

Secondo alcuni studi, la valeriana esplicherebbe un dimostrato effetto sedativo ed ansiolitico. Veniva impiegata come erba medicinale sin dai tempi dell’antica Grecia. Ippocrate ne aveva infatti descritto le proprietà, mentre il medico Galeno la prescriveva come rimedio per l' insonnia.

Oggigiorno la valeriana viene appunto usata per trattare i disordini del sonno, in particolare per gli stati di insonnia, e come sedativo per stati di nervosismo, isteria, eccitabilità, stress coliche e crampi intestinali [1-4].

Quando usata come aiuto per addormentarsi, la valeriana sembra più  attiva nel facilitare l’organismo a prendere sonno che nell’aumentare le ore totali di sonno. Il suo effetto è stato determinato anche attraverso analisi strumentali che evidenziano come sia in grado di ridurre il tempo necessario per addormentarsi e migliorare la qualità del sonno nelle prime ore della notte in persone che soffrono di insonnia, mentre non ha praticamente alcuna azione nelle ore successive di sonno. Tuttavia è invece efficace nell’aiutare le persone che si svegliano durante la notte a riprendere sonno [5-8]. Altri studi indicano come l’assunzione di valeriana per otto settimane in soggetti con disturbi del sonno induca in generale un migliore riposo, con conseguenti ricadute positive sulla salute e la qualità della vita [9].

Molte donne dopo la menopausa hanno problemi a dormire a causa dell’insorgenza di episodi di insonnia più o meno marcati. Per molte di loro la valeriana rappresenta un rimedio naturale efficace per migliorare la qualità del sonno [10].

La valeriana viene anche utilizzata durante il giorno per calmare le persone che soffrono di ansia, stato che spesso si accompagna alla difficoltà a dormire. Studi preclinici hanno proposto che l’ effetto ansiolitico possa essere mediato sia dall’estratto nella sua totalità sia dall’acido valerenico purificato che è in grado di interagire con alcuni tipi di recettori del sistema nervoso coinvolti in questi meccanismi [11]

L’effetto di rilassamento muscolare, in particolare modo della  muscolatura liscia involontaria, che con le sue contrazioni determina gli stati dolorosi, viene sfruttato per trattare i dolori della zona gastrointestinale e per stati di irritazione dell’intestino e del colon.

Le contrazioni della muscolatura liscia sono anche le responsabili dei dolori addominali associati al ciclo mestruale. La valeriana si è dimostrata in grado di alleviare lo stato doloroso (dismenorrea) tipico di quei giorni mediante un azione sedativa ed antispasmodica [12-13].

Bibliografia

1.“Questions and answers about Valerian for insomnia and other sleep disorders”. Office of Dietary Supplements. National Institutes of Health. 2006-04-13.

2.Hadley S, Petry JJ (2003). "Valerian". Am Fam Physician:67 (8): 1755–8.

3."Valerian (Valeriana officinalis L.)". Medline Plus. 2006-10-01.

4.Schmitz M, Jäckel M (1998). "[Comparative study for assessing quality of life of patients with exogenous sleep.

5.Fernández-San-Martín MI, Masa-Font R, Palacios-Soler L, Sancho-Gómez P, Calbó-Caldentey C, Flores-Mateo G. Effectiveness of Valerian on insomnia: a meta-analysis of randomized placebo-controlled trials. Sleep Med. 2010 Jun;11(6):505-11.

6.Bent S, Padula A, Moore D, Patterson M, Mehling W. Valerian for sleep: a systematic review and meta-analysis. Am J Med. 2006 Dec;119(12):1005-12.

7.Ross SM.Sleep disorders: a single dose administration of valerian/hops fluid extract (dormeasan) is found to be effective in improving sleep. Holist Nurs Pract. 2009 Jul-Aug;23(4):253-6.

8.Donath F, Quispe S, Diefenbach K, Maurer A, Fietze I, Roots I. Critical evaluation of the effect of valerian extract on sleep structure and sleep quality. Pharmacopsychiatry. 2000 Mar;33(2):47-53.

9.Cuellar NG, Ratcliffe SJ. Does valerian improve sleepiness and symptom severity in people with restless legs syndrome? Altern Ther Health Med. 2009 Mar-Apr;15(2):22-8.

10.Taavoni S, Ekbatani N, Kashaniyan M, Haghani H. Effect of valerian on sleep quality in postmenopausal women: a randomized placebo-controlled clinical trial. Menopause. 2011 Sep;18(9):951-5.

11.Del Valle-Mojica LM, Ayala-Marín YM, Ortiz-Sanchez CM, Torres-Hernández BA, Abdalla-Mukhaimer S, Ortiz JG. Selective Interactions of Valeriana officinalis Extracts and Valerenic Acid with [H]Glutamate Binding to Rat Synaptic Membranes. Evid Based Complement Alternat Med. 2011;2011:403591.

12.Mirabi P, Dolatian M, Mojab F, Majd HA. Effects of valerian on the severity and systemic manifestations of dysmenorrhea. Int J Gynaecol Obstet. 2011 Dec;115(3):285-8.

13.Occhiuto F, Pino A, Palumbo DR, Samperi S, De Pasquale R, Sturlese E, Circosta C. Relaxing effects of Valeriana officinalis extracts on isolated human non-pregnant uterine muscle. J Pharm Pharmacol. 2009 Feb;61(2):251-6.

Articoli correlati
Rimedi naturali
Curcuma: proprietà e controindicazioni
Le mille proprietà della curcuma apportano benefici alla salute con poche controindicazioni.

Proprietà della boswellia serrata
Tutte le proprietà, le controindicazioni e i benefici della boswellia serrata, una pianta utile contro l'artrite reumatoide e infiammazioni.

Diabete, rimedi naturali
Il diabete é un problema che riguarda molte persone. Oltre alla medicina ufficiale è possibile impiegare alcuni rimedi naturali efficaci.

Mille proprietà della Centella
La centella asiatica è un erba officinale con molte proprietà. Vediamo quali sono le principali.

Glucomannano fa dimagrire
Cerchiamo di scoprire le proprietà e le controindicazioni del Glucomannano, la fibra che fa dimagrire.

Smagliature: ecco come eliminarle
Le "cicatrici" della pelle! Scopriamo cosa sono e come eliminarle .

Olio essenziale di tea tree oil
Tea tree oil: Vediamo nel dettaglio le proprietà e a cosa serve questo olio essenziale.

Melaleuca Alternifolia: olio essenziale
La Melaleuca alternifolia è una pianta australiana ricca di prorietà dalla quale si estrae l'olio essenziale noto con il nome di Tea tree oil .

Proprietà della griffonia
Nel caso di gambe stanche, gonfie o pesanti esistono molti rimedi naturali che possono davvero aiutarti. Scoprili adesso.

Burro di Karitè puro
Le proprietà del burro di karitè lo rendono unico per la bellezza della pelle del viso senza controindicazioni.

Proprietà della spirulina
E' una microalga alimentare impiegata da secoli. Ha mille proprietà benefiche ed ha poche controindicazioni.

Antiinfiammatori naturali
Erbe officinali e sostanze naturali contro i dolori articolari

Olio di Argan
L'oro dei berberi per la bellezza della pelle e dei capelli

Rosa mosqueta
Olio ricco di proprietà benefiche per la pelle, favorisce la rigenerazione cutanea

Olio di Borragine
La borragine è una pianta dai cui fiori a forma si estrae un importante olio ricco di proprietà. Vediamole.