Olio di mandorle dolci puro: proprietà

Ecco tutte le proprietà dell'olio di mandorle dolci per i capelli, in gravidanza e contro le smagliature


Postato il: 09/07/2014


La secchezza cutanea è un problema che si può presentare in diversi momenti della vita e in ognuno di questi può essere curata con l’olio di mandorle dolci, un prodotto completamente naturale che presenta molti vantaggi e nessuna controindicazione. Emolliente e idratante, viene consigliato fin dai primissimi giorni di vita per la cura della pelle dei neonati, soprattutto se soggetta a irritazioni e piccoli sfoghi. Anzi, in realtà si può e si dovrebbe utilizzare già quando il bambino è nella pancia della mamma, a partire dall’inizio della gestazione, in quando previene la formazione delle smagliature.

Proprietà dell'olio di mandorle dolci

Olio di mandorle dolci per la cura del corpo
La pelle secca è la principale destinataria delle cure dell’olio di mandorle dolci, grazie alle sue proprietà emollienti e idratanti. La secchezza cutanea può dipendere da molteplici fattori, ad esempio una fase passeggera in cui si introducono pochi liquidi, oppure le condizioni atmosferiche come il freddo, che tende a seccare e screpolare la pelle delle mani e del viso. Può altresì trattarsi di una predisposizione genetica, per cui la secchezza cutanea è una condizione naturale con cui convivere, ricorrendo ai rimedi che possono aiutare a mantenerla morbida e a idratarla, costantemente. L’olio di mandorle dolci è tra i rimedi naturali più indicati per farlo, perché oltre ad essere del tutto naturale, è delicato sulla pelle e può essere utilizzato più volte al giorno senza rischio di controindicazioni.

All’olio di mandorle si ascrivono anche proprietà elasticizzanti e lievemente antinfiammatorie, tanto che ne viene consigliato l’impiego anche quando la pelle presenta piccole irritazioni e infiammazioni, di tipo topico o correlate a malattie esantematiche come morbillo e varicella. Grazie alla sua azione idratante, l’olio di mandorle dolci è utile anche come dopo sole, per la pelle arrossata dall’esposizione ai raggi solari, e per le piccole scottature: in questi casi mette in campo le sue proprietà lenitive e addolcenti, aiutando l’epidermide a ritrovare il suo naturale equilibrio.

Olio di mandorle dolci e oli essenziali
L’olio viene estratto dalle mandorle dolci con la tecnica della pressione a freddo e in questo modo mantiene inalterata la purezza che lo rende la base ideale per gli oli essenziali. L’olio di mandorle dolci può essere utilizzato a diretto contatto con la pelle, e in grandi quantità, senza nuocerle o provocarle irritazioni, e anche per questo motivo viene usato come olio vettore. In commercio esistono prodotti già pronti, ma se volete preparare in casa una miscela con il fai da te basta aggiungere a un cucchiaio di olio di mandorle dolce alcune gocce di uno o più oli essenziali e mescolare bene. Con questo semplice procedimento avrete a disposizione un olio applicabile direttamente sull’epidermide in base alle vostre necessità. Se ad esempio l’esigenza è un bagno rilassante che favorisca il riposo, potete versare nell’acqua della vasca l’olio di mandorle mescolato all’olio essenziale di lavanda; se invece volete ammorbidire e coccolare la pelle, una miscela di olio di mandorle dolci e olio di camomilla può essere spalmata con un leggero massaggio sulla pelle prima o dopo la doccia. Il vantaggio dell’olio di mandorle dolci è che si assorbe facilmente, quindi non dovete temere di rimanere unti e di rovinare i vestiti se lo spalmate sulla pelle asciutta: basta massaggiarlo bene e attendere qualche minuto che si asciughi..



Un ottimo prodotto è l' Olio di mandorle dolci Kos venduto sul nostro sito. E' puro e di prima spremitura a freddo.

Olio di mandorle dolci in gravidanza contro le smagliature
Non appena rimanete incinte, fate una bella scorta di olio di mandorle dolci. Non c’è rimedio migliore per mantenete la pelle elastica fin dai primi mesi della gravidanza e poi più avanti, quando la pelle si tende all’estremo con il crescere della pancia. Applicatelo ogni giorno religiosamente, soprattutto dopo aver fatto la doccia, e anche due volte al giorno se potete. In questo modo eviterete la comparsa delle smagliature, che si formano in un attimo e non si tolgono più. L’olio di mandorle dolci è perfetto per concedervi un piccolo momento di piacere oltre che di cura del corpo, perché nel massaggiarlo inalate anche il suo dolce profumo che fa bene al corpo e all’anima. Inoltre, dettaglio non trascurabile, l’olio di mandorle dolci è poco costoso, di certo molto meno dei prodotti cosmetici consigliati per la prevenzione delle smagliature in gravidanza: non che non siano efficaci, ma costano molto di più e il risultato è lo stesso. La velocità di assorbimento dell’olio, poi, sembra amplificarsi nel periodo della gestazione, quando la pelle è sottoposta al continuo trauma della dilatazione e ha sempre sete di sostanze che la nutrano. I risultati sono garantiti, ma la costanza è un pre-requisito fondamentale: se applicate l’olio di mandorle sulla pancia solo ogni tanto durante la gravidanza, offrite alla pelle un momento di cura ma non la protezione sicura contro le smagliature.

Olio di mandorle dolci per i capelli
Le proprietà dell’olio di mandole dolci sono utili anche per i capelli, soprattutto in periodi particolari in cui sono sottoposti a stress, come l’estate. Il caldo e la salsedine sono nemici irriducibili della capigliatura e l’olio di mandorle dolci può aiutare a renderla morbida e idratata. Potete utilizzarlo in vari modi:
-distribuite l’olio sui capelli asciutti prima del lavaggio e avvolgeteli in un asciugamano, così che l’olio penetri in profondità nella mezz’ora in cui terrete in posa l’impacco. Procedete poi con il normale shampoo, usandone uno di quelli che fanno poca schiuma e non aggrediscono i capelli appena coccolati dall’olio di mandole.
-passate pochissimo olio sui capelli bagnati, prima di fare la piega, così da nutrirli e mitigare l’eventuale secchezza.
-spalmate l’olio di mandole dolci su tutta la capigliatura prima dell’esposizione al sole, in modo che possa proteggerli dagli effetti nocivi dei raggi solari.

Piccoli consigli
Secondo la tradizione popolare, l’olio di mandorle dolci è utile anche per uso interno, per favorire la mobilità intestinale. A beneficiarne sarebbero l’intestino e le ossa. Per quanto riguarda l’intestino, se avete problemi di stipsi, l’olio di mandorle può aiutarvi, e nello stesso tempo ci guadagnano le ossa, grazie alle proprietà delle mandorle, che sono ricche di ferro e vitamine del gruppo B. In questi casi, è bene fare riferimento all’erborista o al medico per scegliere il dosaggio giusto in relazione al tipo di problema e alle vostre caratteristiche individuali. Attenzione agli eccessi anche perché l’olio di mandorle dolci è ricco di calorie e va quindi usato con cautela se seguite una dieta o un regime ipocalorico.