Ecco perchè non riesci a perdere peso

Il problema della perdita di peso non è sempre unicamente legato ad una corretta alimentazione, al corretto impiego di integratori, o alla corretta esecuzione di esercizi fisici. Il problema potrebbe risiedere in altri fattori che fino adesso non avete mai preso in considerazione. Ecco perchè potresti non perdere peso.


Postato il: 29/11/2012


Se state cercando di perdere peso e non ci riuscite potrebbero esserci delle cause “nascoste” che nonostante i vostri sforzi ve lo impediscono.
Di seguito ho elencato alcuni fattori legate alla perdita di peso ed i possibili rimedi naturali da adottare per sconfiggerli.
Non si tratta propriamente di metodi per dimagrire ma di rimedi per eliminare i fattori che vi impediscono di predere peso.
Il perchè della mancata perdita di peso tanto sperata potrebbe essere cercato in altri problemi a cui non avete dato mai "peso".

Vediamo perchè probabilmente non perdi peso

 

Problema: Il sonno
Insonnia e disturbi del sonno
influiscono negativamente sulla perdita di peso. Secondo un esperimento condotto su un gruppo di persone a dieta, i soggetti che dormivano meno di 5 ore per notte avevano maggiori difficoltà a perdere peso (1).

Soluzione
Dormire almeno 8 ore per notte favorisce i ritmi naturali del nostro organismo. Alcuni rimedi naturali come l' aromaterapia con impiego di oli essenziali alla lavanda o alla camomilla e assunzione di valeriana possono aiutare ad arginare i disturbi del sonno. In alcuni soggetti é consigliato l’impiego di melatonina, la sera prima di dormire, o di griffonia o rodiola per aiutarsi di giorno. La lettura, una doccia calda e un bicchiere di latte caldo prima di coricarsi aiutano a prendere sonno più rapidamente.

Problema: Lo stress
Un’infinito numero di studi dimostra che lo stress contribuisce all’aumento di peso. Uno studio del 2009 pubblicato nell’American journal of Epidemiology dimostra che in uomini e donne  l’aumento di peso è spesso associato con stress da lavoro, stress sentimentale ed economico.

Soluzione:
Lo stress è causa di molte disfunzioni del nostro organismo,  imparare a gestire lo stress con tecniche di rilassamento ci permette anche di perdere peso più facilmente. Yoga, esercizi di rilassamento e meditazione aiutano a gestire in maniera ottimale lo stress. Come rimedio naturale é consigliato anche l’assunzione valeriana, escolzia e whitania che favoriscono il rilassamento. Come adattogeni, cioè prodotti utili per aiutarci ad affrontare le avversità che si presentano, sono consigliati nuovamente rodiola e griffonia, oltre che Echinacea e Eleuterococco. Tutti questi rimedi si trovano in erboristeria come compresse, capsule o gocce.

Problema: depressione
Alcune ricerche dimostrano che la depressione interferisce con i tentativi di perdita di peso. In generale il cambiamento di umore influisce sul nostro metabolismo e causa aumento di peso.

Soluzione:
Terapie naturali come massaggi e aromaterpaia con oli essenziali possono aiutare a migliorare il nostro umore e la nostra visione del mondo. E’ evidente che per sintomi depressivi gravi è assolutamente necessario rivolgersi al proprio medico. Per situazioni più lievi si possono impiegare integratori con Teanina, Iperico e Griffonia.

 

Ecco i rimedi per dimagrire in maniera naturale

Perdere peso in modo naturale è possibile. Di seguito una lista dei 6 erbe officinali e rimedi più conosciuti ed utilizzati per perdere  peso. Si ricorda sempre che questi rimedi vanno sempre integrati ad esercizio fisico e ad un regime alimentare controllato.

1- Fucoxantina
La fucoxantina è un pgimento antiossidante naturale che si trova nelle alghe wakame (usato nella cucina asiatica per preparare la zuppa di miso). E’  reperibile in commercio come integratore alimentare in capsule e compresse.
La fucoxantina agisce su una proteina chiamata UCP1 che aumenta la velocità con la quale vengono bruciati i grassi addominali. I grassi addominali sono dei tipi di grassi che spesso sono causa di molti problemi come disfunzioni cardiache e diabete.

2- Glucomannano
Il glucomannano è una sostanza estratta dalla radice di konjac, una pianta di origine asiatica. Il glucomannano è ricco di fibre solubili che a contatto con l‘acqua e si trasformano in gel durante la digestione diminuendo l’appetito e aumentando il senso di sazietà .

3- The verde
Sono state effettuate ricerche che indicano come la teina contenuta nel te verde contruibisca a velocizzare il metabolismo ed a ridurre il senso di appetito. Il te verde é ricco di antiossidanti che apportano beneficio al nostro organismo e può essere consumato regolarmente come normale te oppure può essere assunto sotto forma di compresse facilmente reperibili in erboristeria.

4- Chitosano
Il chitosano è un integratore derivato dalla chitina,  una sostanza estratta dal carapace dei  crostacei come granchi ed aragoste. Ricerche condotte su un gruppo di pazienti hanno dimostrato una sensibile diminuzione di peso nonchè benefici effetti sulla pressione sanguigna e sul livello di colesterolo. Il chitosano diminuisce l’ assimilazione dei grassi e per questo può essere utile come integratore in una dieta variata.

5- Olio di cocco
L’olio di cocco è un potente antiossidante che contiene un tipo di  trigliceride capace di velocizzare il metabolismo ed è pertanto utile come coadiuvante nel dimagrimento.
Secondo uno studio del 2009 condotto su 40 donne con evidente eccesso di grasso nell’area del girovita, il consumo di olio di cocco contribuisce a ridurre il grasso nella zona addominale.
L’olio di cocco ha benefici effetti anche sul livello di colesterolo, ha proprietà antivirali ed antibatteriche e coadiuvante della digestione. Si consiglia di acquistare olio di cocco extravergine e di evitare olio di cocco idrogenato o raffinato che generalmente ha un uso cosmetico.

6- Arancio amaro
L’arancio amaro (citrus aurantium) è una pianta che cresce nel mediterraneo e in Florida e California. Viene utilizzato in tutte le sue parti, foglie, fiori e frutto, nella preparazione di prodotti erboristici. Nella medicina cinese veniva utilizzato per curare indigestione, nausea, costipazione. Più recentemente è stato scoperto che la buccia acerba contiene una sostanza, la sinefrina, che si è rilevata un valido aiuto naturale per perdere peso. Si consiglia di fare attenzione poichè l’arancio amaro aumentando notevolmente il nostro metabolismo può  innalzare la pressione sanguigna