Stanchezza ed insonnia: quali sono le cause e come possiamo rimediare?

Stanchezza ed insonnia, sono problemi risolvibili con variazioni di abitudini: vediamo allora questi rimedi naturali


Postato il: 30/07/13


La qualità del riposo è importante perchè è la fase con cui il nostro organismo riorganizza le proprie energie disponibili. Evitare o diminuire problemi che possano ridurre la quantità del sonno o ridurne la qualità può essere una strategia vincente per migliorare il proprio riposo in modo naturale senza farmaci.
In questo articolo valutiamo alcuni aspetti forse spesso tralasciati o sottovalutati.

Suggerimenti e rimedi naturali per l' insonnia

Stanchezza ed insonnia: quali sono le cause e come possiamo rimediare?

1. Prima Causa della stanchezza: qualità del sonno.
Sembrerà banale ma non dormire abbastanza influenza notevolmente la concentrazione e il benessere generale. Un adulto dovrebbe dormire dalle 7 alle 8 ore per notte.

Suggerimento:
Organizzati in modo da andare a dormire più o meno alla stessa ora creando così una routine che favorisca il sonno. Mai più portatili, cellulari e telefoni in camera da letto! Disturbano il sonno! Meglio un buon libro. E se i vostri problemi di insonnia persistono consultate un medico.

2. Apnee notturne
Il problema delle apnee notturne consiste in un’insieme di disfunzioni che contribuiscono a fare si che il nostro sonno non sia regolare, quindi anche se magari crediamo di aver dormito a sufficienza non è realmente così. L’apnea interrompe il respiro per qualche istante, e anche se non ce ne accorgiamo, interrompe anche il sonno. Risultato stanchezza e sonnolenza durante il giorno.

Rimedio:
Perdete peso se siete in sovrappeso, smettete di fumare ed applicare cerottini sul naso per respirare meglio e permettere il passaggio dell’aria durante la notte.

3. Mangiate troppo poco?
Mangiare troppo poco può provocare stanchezza, ma anche mangiare i cibi sbagliati è altrettanto dannoso. Una dieta variata permette agli zuccheri nel sangue di rimanere stabili ed evita quella spiacevole sensazione di svenimento quando c’è perdita di zuccheri.

Rimedio:
Fate sempre un abbondante colazione e cercate di ingerire cibi proteici e carboidati complessi. Per esempio mangiate uova con toast integrale. E non dimenticate di fare uno spuntino durante il giorno! La sera mantenetevi leggeri  per non compromettere la qualità del sonno durante la notte. Reflusso e problemi di digestione possono infatti interferire fortemente con la qualità del sonno.


4. Anemia
L’anemia è una delle principali cause di stanchezza specialmente nelle donne. La perdita di sangue durante il ciclo mestruale può provocare mancanza di ferro esponendo le donne a maggior rischio. I globuli rossi sono importantissimi per l’organismo poichè trasportano ossigeno nei tessuti e negli organi.
(Leggi anche: http://www.rodiola.info/ferro.php)

Rimedio:
Per l’anemia causata da mancanza di ferro si consiglia di assumere ferro sia tramite integratori sia tramite cibi che contengono ferro come fegato, fagioli, cereali, carne magra, crostacei.


5. Depressione
La depressione non è solo un malessere psicologico, influisce su moltissimi aspetti della vita. Stanchezza, mal di testa, mancanza di appetito sono i sintomi più comuni. Se vi sentite molto giù e molto affaticati per più di due settimane, consultate un medico.
(Leggi anche: http://www.rodiola.info/insonnia_ansia_depressione.php)

6. Ipertiroidismo
La tiroide è una piccola ghiandola alla base del collo, controlla il metabolismo e la velocità con la quale il cibo viene trasformato in energia. Quando la ghiandola è poco attiva ed il metabolismo funziona più lentamente, si avverte maggiore debolezza e si tende ad ingrassare.






Rimedio:
Se dalle analisi risulta un basso livello di ormoni, consultate un medico. Possono essere d’aiuto gli ormoni sintetici.


7. Consumo eccessivo di caffeina
In dosi moderate la caffeina può aumentare la concentrazione ed aiutare a stare svegli. Ma un consumo eccessivo può causare l’aumento della pressione, le palpitazioni ed eccesso di nervosismo. Alcune ricerche recenti mostrano che un consumo eccessivo di caffeina provoca l’effetto contrario a quello generalmente desiderato, cioè non prontezza ma stanchezza. (Maggiori info sul caffè verde: http://www.rodiola.info/caffe-verde.php)

Rimedio:
Cercate di diminuire gradualmente l’uso di caffeina, contenuta in caffè, tè, cioccolata e bevande varie. Smettere di colpo di assumere caffeina potrebbe essere ancora più dannoso.


8. Infezione urinaria
Se avete avuto un’infezione urinaria sapete cosa significa il bruciore intenso ed il desiderio di trovare un bagno! Ma a volte l’infezione non si palesa così chiaramente, e la stanchezza potrebbe essere l’unico campanello d’allarme.

Rimedio:
Un’analisi delle urine vi mostrerà velocemente se avete un’infezione. Il vostro dottore vi indicherà quindi la cura più indicata per guarire velocemente


9. Diabete
Nei diabetici, anormali ed elevati livelli di zucchero rimangono nel flusso sanguigno invece di entrare nelle cellule corporee, luogo dove generalmente lo zucchero viene convertito in energia. Il risultato è che  l’organismo rimane senza “cibo” anche se si è mangiato a sufficienza. Se avete una stanchezza cronica e inspiegabile chiedete al medico di fare un test per il diabete.

Rimedio:
Esistono molte cure per il diabete, uno stile di vita regolare, esercizio fisico, terapia d’insulina e farmaci che regolino il processo di introduzione degli zuccheri nell’organismo.


10. Disidratratazione
La stanchezza potrebbe essere sintomo di disidratazione. Sia che lavoriate all’aria aperta o in un ufficio, il vostro corpo necessita di liquidi per mantenersi fresco e attivo. Se avete sete siete già disidratati!

Rimedio:
Bevete, bevete, bevete! Se bevete acqua regolarmente durante il giorno la vostra urina avrà un colore trasparente. Se fate attività fisica bevete abbondantemente prima e dopo.


11. Problemi al cuore
Quando la stanchezza si presenta improvvisamente durante le vostre attivtà giornaliere come innaffiare il giardino o pulire la casa, potrebbe essere un segnale da non sottovalutare. Se notate che diventa sempre più difficile fare cose che prima erano una routine, chiedete al vostro dottore di sottoporvi a delle visite cardiologiche.

Rimedio:
Per tenere sotto controllo i problemi al cuore bisogna cambiare stile di vita, prendere le giuste medicine e fare visite specialistiche, in questo modo possiamo ritrovare l’energia perduta e continuare le nostre attività quotidiane senza problemi.

12. Turni lavorativi che comportano problemi del sonno
Se lavorate di notte o fate un lavoro che impone turni notturni a rotazione rischiate problemi del sonno e quindi stanchezza.

Rimedio:
Cercate di non esporvi al sole se di giorno dovete dormire, oscurate la vostra camera e cercate il silenzio. Se avete ancora problemi il medico potrebbe consigliarvi integratori a base di valeriana o melatonina.

13. Allergie
Alcuni dottori ritengono che allergie al cibo, che non pensate neanche di avere, provochino sonnolenza. Se la vostra stanchezza si intensifica subito dopo i pasti, potreste avere una lieve intolleranza a qualche alimento, non un’allergia che provoca prurito e bolle, ma una lieve intolleranza che vi fa sentire solo più stanchi.

Rimedio:
cercate di eliminare un cibo alla volta per vedere se la stanchezza diminuisce. Altrimenti rivolgetevi al medico per un test sull’intolleranza alimentare.

14. Sindrome da stanchezza cronica o fibromialgia
Se la vostra stanchezza dura da più di sei mesi e mette a serio rischio le vostre normali attività giornaliere potreste essere affetti da sindrome da stanchezza cronica o fibromialgia.
Entrambe hanno molti sintomi ma la sensazione di stanchezza cronica è uno dei principali.

Rimedio:
La cura per la sindrome da stanchezza cronica e per la fibromialgia è molto lunga. Certamente può aiutare un cambio nello stile di vita, fare esercizio fisico e imparare a dormire meglio.

15. Rimedio veloce per una stanchezza lieve.
Se vi sentite mediamente stanchi provate a fare un po’ di esercizio. No non è un controsenso! Fare una moderata attività fisica aiuta a liberarci dallo stress e recuperare energia!